TRASH - Barzellette

 

La vendetta dei meridionali

Un meridionale sulla sua 127, stereo a palla, sta andando tranquillamente. Gli si affianca un milanese col ferrarino che abbassa il finestrino e dice: "Weee testina, il silenzio d'oro. William Shakespeare". Al secondo semaforo rosso si accosta di nuovo, abbassa il finestrino: "Weee testina, il silenzio d'oro. William Shakespeare". Al terzo semaforo, di nuovo, abbassa il finestrino, non fa in tempo ad aprire bocca che il meridionale gli sputa in faccia: "Weee capocchioonee di minchia, una lacrima sul viso, Bobby Solo!!!"